In casa con 150 mila euro in contanti

Un cinese di 50 anni è stato denunciato per ricettazione dai carabinieri che gli hanno trovato 150mila euro nel suo appartamento, ubicato nella periferia nord di Milano, in zona Comasina. L'uomo, che ha precedenti per associazione a delinquere di stampo mafioso finalizzata all'usura e al traffico di droga, non è stato in grado di spiegare come mai avesse tutti quei contanti in cassaforte. Intorno alle 16 di ieri i militari lo hanno fermato alla guida di un'auto in zona piazza Gasparri, non distante dal luogo in cui nei giorni scorsi c'è stata una sparatoria. Proprio in conseguenza dell'episodio sono stati aumentati i controlli nell'area e il 50enne è stato bloccato per un accertamento. Quando ha aperto il cruscotto per prendere i documenti, i carabinieri si sono accorti di una busta all'interno: dentro c'erano 13mila euro in banconote di diverso taglio. Durante la perquisizione in casa sono stati trovati altri soldi nella cassaforte, per un totale poco superiore ai 150mila euro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SetteGiorni
  2. BergamoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fornovo San Giovanni

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...